Barra menu

5 novembre 2010

Leo Ortolani intervistato da XL su Avarat

La redazione di Repubblica XL ha messo on line un'intervista a Leo Ortolani che ci parla di Avarat e altro...
Buona visione!

7 commenti:

Bianco Su Nero ha detto...

che grande.. si vede proprio che ci dedica la vita a questo fumetto..

AlbySpace ha detto...

Grande Leo!
L'ho preso ieri e l'ho già letto e ti do ragione sull'uso ironico del 3D. Alcune tavole hanno un effetto spettacolare ma il ratman che conosciamo e amiamo non ha bisogno di una dimensione in più.

Continua così, sei veramente rivoluzionario.

vime ha detto...

Personalmente preferisco i colori di Larry al 3D che mi ha fatto venire il mal di testa.
E poi, accidenti, io pensavo che Avarat2 fosse solo una battuta invece quando ho aperto il fumetto ho scoperto che devo sganciare altri 6 sacchi per sapere come finisce.

The Sez ha detto...

All'inizio è un pò strano...ma poi ci si abitua e l'effetto è stupendo!! Io lo comprerei anche se costasse 50 euro!!! ;-)

Luigi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bonco ha detto...

Il fermo immagine finale è inquietante...comunque anche secondo me la parodia di Avatar era inevitabile come quella dello stesso 3D. Devo dire che in questo primo numero un vero e proprio effetto tridimensionale l'ho avuto solo in poche tavole, vedremo il prossimo!

nononoeno.splinder.com ha detto...

simpatica l'idea del 3D ma spero che non ci siano altri esperimenti del genere 8P